M3gan

M3gan

M3gan

Film del 2023, di orrore e fantascienza, diretto da Gerard Johnstone e prodotto da due grandi produttori dell’horror come Jason Blum e James Wan.

Il film si trova nelle sale cinematografiche. Gli attori principali del film sono Amie Donald, Allison Williams e Violet McGraw.

Nelle montagne dell’Oregon, una coppia, Ava e Ryan, e la loro figlia Cady sono coinvolti in un incidente d’auto contro uno spazzaneve mentre si recano a sciare.

Cady è l’unica sopravvissuta e viene mandata a vivere con sua zia materna Gemma, che lavora come ingegnere robotico presso Funki, un’azienda di giocattoli tecnologicamente avanzata a Seattle.

Gemma sta lavorando allo sviluppo di M3GAN (abbreviazione di Model 3 Generative Android), una bambola dall’intelligenza artificiale realistica progettata per essere una compagna fedele di Cady.

Questo film, oltre ad essere inquietante per alcuni aspetti, offre molti spunti di riflessione su come la tecnologia, oltre ad essere sempre di più avanzata, mostra come i giocattoli tecnologici possono essere a volte nocivi per i bambini, arrivando ad essere arrabbiati e aggressivi se questi giochi vengono a loro tolti.

Un altro aspetto è di fatto che non si debba abusare troppo dell’intelligenza artificiale, perché creare androidi perfettamente realistici ed intelligenti come gli esseri umani, significa che possono agire di loro spontanea volontà e quindi possono anche fare del male e ribellarsi, come tanti altri film visti in passato ma questo è molto vicino alla realtà.

Per quanto riguarda invece la sceneggiatura, la storia sembra abbastanza allegra all’inizio, facendo vedere tutto il bello che c’è di M3GAN, ma piano piano diventa sempre più angosciante, arrivando a rivelare tutto quello che si cela in questa bambola robotica.

La bambina che interpreta Cady è sicuramente l’attrice che ha impressionato più di tutti per essere stata capace di gestire momenti drammatici e divertenti a seconda della situazione, ed è quella che è riuscita ad immedesimarsi di più con gli spettatori.

Insomma, questo film può essere visto benissimo da tutti, a parte i bambini, perché non è uno dei soliti film dell’orrore, visto che con il genere horror s’intende di più i lati oscuri di un altro genere di questo film, ovvero la fantascienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *